AIR LAND 4.jpg

CONCORSO INTERNAZIONALE

DI ARTE CONTEMPORANEA

 

La quarta edizione del concorso internazionale d’arte contemporanea Air Land 4.0  indetta dall'associazione Quasi Quadro, vede protagonisti della Mostra collettiva presso il complesso delle Ex Officine Ferroviarie dI Barge (CN) le opere degli artisti finalisti Simon Luca Barboni, Yasmin Crawford, Sabino de Nichilo, Marco Fiume, Claudia Fuggetti, Samantha Heydt, Alisa Marchenko, Lucia Marchesin, Alexandra Marinova, Samantha Passaniti, James Johnson-Perkins, Giorgio Salvato, Alessandro Scaglione, Christopher Webb, 

Il tema scelto quest'anno è NATURA, TECHNOLOGIA, ENERGIA.

Ciò che ci circonda equivale alla nostra stessa sostanza, siamo parte di un unico immenso universo che accoglie e ingloba tutti gli esseri e gli elementi: la natura.

L'essere umano, appartenente a tale insieme, sente la costante necessità di avvicinarsi, traendone beneficio e sentendosi accolto.

Nonostante ciò, egli è riuscito a distinguersi ed ergersi, nel bene e nel male, al di sopra di altri esseri attraverso capacità intellettive differenti. Accanto alla natura si erge dunque la tecnologia, attraverso la quale l'uomo riesce a far fronte a nuove problematiche e a soddisfare in modo più semplice le sue necessità.

E' solo attraverso l'energia positiva e il coraggio di osare che si riesce a generare nuove possibili azioni, decostruendo gli ostacoli e generando nuove forme espressive dinamiche, permettendo lo sviluppo di una visione molto più ampia che ribalta e sposta i punti di vista.

Nel corso dell’evento sarà presente Yas Crawford, artista e fotografa del Regno Unito, vincitrice del premio Mostra Personale, che inaugurerà la sua prima mostra in Italia CELLULAR FLOW, I’ve been thinking”. Le immagini dell’artista descrivono un viaggio inquietante di malattia cronica, la cui complessità, bellezza e flusso incontrollabile sono delicatamente combinati in uno spazio biologico ultraterreno.

 

In contemporanea verrà esposta per la prima volta l’opera “Torre Littoria w/ Barge Field: Potensne me audire”, lavoro multidisciplinare che unisce pittura e suono dell’artista canadese Christopher Webb, vincitore del Premio Residenza, realizzata durante il suo soggiorno nella città di Barge in collaborazione con la “Scuola di Musica di Barge Giulio Roberti”.

Giuria
Alessandro Berti - Archeologo
Chen Ming - Esperto interculturale e presidente dell’associazione ANGI Torino
Piera Comba - Sindaco del Comune di Barge
Federica Maria Giallombardo - Critica d'arte, ricercatrice e giornalista (Artribune)

Mai Lang - Artista visivo
Mattia Lapperier - Storico dell'arte, critico e curatore
Quasi Quadro - Associazione culturale

Artisti Vincitori

Artisti Finalisti 

Selezione Artisti

- prima fase -