L'Abile Teatro, Legami

02.jpg

La ricerca che vogliamo affrontare, prende un oggetto al capolinea e ne stravolge il senso comune per dargli nuova vita. I protagonisti dello spettacolo non hanno un background ne una storia. I loro soli bisogni sono quelli di nutrirsi e si sopravvivere nella lotta quotidiana per mantenere una certa dignità, e tutto quello di cui dispongono solo solo vecchie e sfibrate corde di canapa. Oggetto povero ma che, come nel quartiere della Jesi di un tempo, potrà garantire loro sopravvivenza. Il dualismo che ne consegue è immediato. La vita che può dare, e quella che invece può togliere. La sua capacità di legare una persona, per ammazzarla o trarla in salvo; Il simbolo di gioco che rappresenta saltarla, a quello di ansia che invece suscita con un cappio;La sua forte identità legata all'odore, al colore; La sua rigidità, elasticità, le infinite forme che può prendere o sulla sua somiglianza ad animali squamati; Quanti metri di corda ci sono in un metro di corda?